Il futuro

(c) Richard Corben

Ho visto il futuro.
Indossava vestiti costosi color cacca di cane randagio e – trafelato com’era – ha saltato la fila al negozio di animali per comprare le caramellone del suo carissimo Bubu.
Ho visto il futuro.
Mi ha superato a dieci centimetri dalla cassa senza battere ciglio e ha sgridato il commesso perché pretendeva uno sconto speciale super bestiale da cliente DOC-VIP.
Ho visto il futuro.
E prima di rientrare nel suo Suv parcheggiato sul marciapiede, ha promesso che d’ora in poi comprerà solo su internet.
Ho visto il futuro.
Adesso rivoglio il 1982

Annunci

Dieci sottospecie di intellettuali di cui i librai non sentivano la necessità

goldrake

“Leggiamo poco, che tempi, che tempi, ai miei tempi”, e ci ritroviamo sempre lì, a parlare dell’età dell’oro in cui i capolavori crescevano sugli alberi e anche gli animali domestici erano abbonati al club degli editori. Ma l’età dell’oro è finita e ha lasciato in dote alle librerie dieci sottospecie di “intellettuali” di cui nessuno sentiva la necessità. Continua a leggere

Bertinator refoundation

bertinator2

Ecco in anteprima mondiale la trama di Bertinator refoundation, il nuovo episodio della saga Terminator. Nell’anno 3000 il mondo è caduto sotto il giogo della pseudocrazia aleatoria con sistema elettorale a sorteggio e delle dogane condominiali con obbligo di passaporto al piano. Per mutare il corso della storia i ribelli vaccinisti mandano indietro nel tempo il Bertinator, un cyborg incaricato di eliminare Fausto Bertinotti e impedire la caduta del primo governo Prodi, lo snodo nello spazio-tempo dopo il quale l’italiano medio dimenticherà progressivamente le tabelline. Riuscirà il Bertinator a modificare il destino della Terra e dell’italiano medio o a trionfare sarà il letale Dalemabot risvegliatosi nei sotterranei di una sezione abbandonata dal PCI con lo scopo di dare la caccia a un giovane, imberbe Roberto Fico?