Essi scrivono

essi scrivono

Essi scrivono. E invadono le librerie con i loro libri pubblicati a cazzo da Mimmo Torbido & Co. o da Truffaldin Edizioni.
A nulla vale far notare che il settore “autori locali” sta esplodendo e fa venire da vomitare solo a guardarlo.
Pretenderanno la vetrina.
A nulla vale far notare che nessuno ma proprio nessuno vuole non dico comprare ma anche soltanto sfiorare i loro orrendi libri con le copertine pixellate, a parte qualche vecchio compagno di banco o parente ricattato oppure i compari del club service; e che tanto varrebbe venderglieli porta a porta.
Pretenderanno che il libraio si rimbocchi le maniche per promuovere le loro opere più di quanto promuova best seller di autori internazionalmente riconosciuti e più volte candidati al premio Nobel.
A nulla vale far notare che il pubblico locale non si caga nemmeno i suddetti autori internazionalmente riconosciuti e più volte candidati al premio Nobel.
Pretenderanno che sia giusto così. E poi, poi… “io leggo solo classici”.
A nulla infine vale mandarli a fare in culo.
Perché sono migliaia.
Essi vivono.
Essi scrivono.
E hanno vinto.

Annunci

3 thoughts on “Essi scrivono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...