I sassolini nelle Converse

full-metal-jacket

Prima di scrivere un libro, una poesia, un poema, una recensione, un saggio o un racconto, tutti voi aspiranti qualcosa dovreste fare un mese di volontariato in una libreria, a mo’ di servizio militare. E finalmente capireste quanto sia difficile far leggere il vostro non-romanzo infarcito di autofiction sui sassolini nelle Converse nonostante abbia vinto il premio Puddicinu di Borgofioco e abbiate investito l’anticipo dell’editore per pagare un ufficio stampa ultracool.

 

Annunci

Vademecum del capro espiatorio

idiocracy

Amici siracusani in lotta contro il mondo, se qualcosa non vi garba e non volete prendervela ancora con gli extracomunitari, il sindaco Garozzo e il vicesindaco Italia, ecco un agile vademecum che vi aiuterà a trovare un capro espiatorio a buon mercato:
– i vegani (di riffa o di raffa c’entrano sempre)
– i vegetariani (vedi sopra)
– i ristoranti vegetariani
– la rosticceria senza prosciutto cotto
– i cornetti integrali
– gli atei
– gli atei vegani
– gli ambientalisti (bastardi ambientalisti è per colpa vostra che la zona industriale non è più quella di un tempo)
– le case vacanze
– gli intellettuali
– il tifo contro
– i gatti
– le foto dei gatti
– i filmati dei gatti
– i ghei
– le barbe
– i radical chic
– gender
– le birre artigianali
– i grani antichi
– i turisti in pantaloncini e canottiera in giro per Ortigia (che siccome voi mai con i pantaloni a pinocchietto e la canotta, mai…!)
– i post di Selvaggia Lucarelli
– la temibile Cécile Keyenge
– la regina Himika Boldrini
– Gianni Morandi
– l’ARCI
– le ONG amike del terrore
– la Svezia, la Finlandia, la Danimarca, la Norvegia e l’Islanda (covo di hipster)
– l’Europa (spuah!!)
– l’ONU
– la NASA
– l’allunaggio
– i Clinton
– i laureati in lettere
– gli scrittori americani
– i film con gli effetti speciali
– il buonismo
– il papa che parla troppo
– il prete comunista che fa fare il bagno in piscina all’Isis